Un'occasione da non perdere!

Super Bonus 110%. In cosa consiste?

Che tu sia un condominio, un proprietario, un'impresa, un tecnico o un commercialista, questa pagina fa per te!

I Clienti

Beneficiari del nuovo credito di imposta del 110% dell’importo dei lavori e delle consulenze.

Visto di Conformità

Per la cessione del credito vi è l’obbligo di un visto di conformità emesso da un Commercialista.

Sconto in Fattura

Credito di imposta cedibile, senza limiti , ad altri soggetti, comprese banche e intermediari finanziari.

Responsabilità

Tutti i consulenti partecipano al rischio legato alla realizzazione dell’operazione finanziata.

Cessione Del Credito

La nostra struttura è già in grado di far acquisire i crediti che saranno maturati da novembre 2020.

La Nostra Forza

Professionisti a tua disposizione ed una polizza assicurativa a copertura di eventuali accertamenti.

L'obiettivo che abbiamo raggiunto

è quello di aver creato…

...una struttura tecnicamente organizzata per offrire ai proprietari committenti, ai tecnici e alle imprese un modello integrato che gli permetta di non preoccuparsi degli adempimenti fiscali e delle risorse finanziarie necessarie per effettuare i lavori in osservanza delle disposizioni normative di riferimento.

Le nuove misure previste:

Il decreto prevede l’innalzamento della percentuale di credito di imposta di tutte le misure legate alla casa ad una soglia del 110% dei lavori e delle consulenze tecniche e professionali.

Lavori principali

Tipologie di lavori considerate
"trainanti"

• 50.000 euro per gli immobili unifamiliari e le villette a schiera;

• 40.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio per gli edifici composti da due a otto unità immobiliari;

• 30.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio per gli edifici composti da più di otto unità immobiliari.

• Su condomini e abitazioni Unifamiliari. Spesa massima 96.000 a unità immobiliare.

• 30.000 euro per gli immobili unifamiliari e le villette a schiera;

• 20.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio fino a otto unità immobiliari;

• 15.000 euro moltiplicato per il numero delle unità che compongono l’edificio oltre le otto unità immobiliari.

Lavori connessi

Tipoligie di lavori finanziabili con
spesa massima

Gli interventi di installazione di specifici impianti fotovoltaici e accumulatori integrati, sempre però a patto che l'installazione sia abbinata agli interventi più “pesanti” di risparmio energetico o consolidamento dell'immobile. Spesa massima agevolata 48.000 euro per condominio. La detrazione è riconosciuta anche per l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati. Spesa massima agevolata 1.000 euro a kWh di accumulo.

Le spese sostenute per l’installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici. Spesa massima 3.000 a colonnina.

Tabella di confronto

Tutte le aliquote
previste

Sostituzione serramenti e infissi
110%
50%
Sostituzione caldaie a gas con caldaie a condensazione classe A
110%
50%
Sostituzione di impianti di riscaldamento tradizionale con quelli con caldaie a condensazione classe A
110%
65%
Pannelli solari per la produzione di acqua calda
110%
65%
Building Automation
110%
65%
Schermature solari quali tende da sole e Veneziane
110%
50%
Bonus Facciate
90%
90%
Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria collegati al Super Bonus 110%
110%
50%
Visto di Conformità e Sconto in Fattura

La Procedura di Pagamento

Una volta accertato che l’intervento è realizzabile e rispetta le norme di Legge, si procede alla elaborazione del progetto esecutivo e alla richiesta delle autorizzazioni ad iniziare i lavori.

L’impresa esecutrice dei lavori, in accordo con i tecnici, emetterà delle fatture a SAL (minimo 30%) intestate al committente, sia esso Condominio che privato cittadino.

IL COMMITTENTE NON DOVRA' PAGARE NULLA, in quanto potrà optare per lo sconto in fattura.

La fattura viene certificata, tramite un visto di conformità di un Commercialista, il quale procederà alla cessione del credito all’impresa edile.

Il credito verrà trasferito per un valore pari al 110% dell'importo della fattura sul cassetto fiscale dell’impresa entro il 10 del mese successivo al trasferimento. L’impresa esecutrice dei lavori, una volta ricevuto il credito, potrà cederlo ai nostri partner finanziari, che provvederanno ad erogare quanto maturato, al netto del costo dell’operazione finanziaria.

Il nostro Business Model:

Un procedimento semplice ma efficace che ti guiderà dall'inizio alla fine senza intoppi e con la massima serenità.

Zero rischi e pensieri per il cliente!

Con ESB Link il cliente non corre alcun rischio! Guideremo noi l'impresa scelta ed i suoi professionisti al fine di ottenere il miglior risultato.

Rileggi